creazione siti internet

Scopo di questo sito è presentare un'attività, la mia, prevalentemente rivolta all’offerta di servizi per il web e alla grafica, in realtà più sottile e sfaccettata di quanto si potrebbe immaginare ad una prima occhiata. Essenzialmente, i servizi che offro sono:

La sede dell’attività è la simpatica cittadina di Voghera, ma ho la fortuna di svolgere un lavoro per il quale le distanze chilometriche non sono ostacoli insuperabili, permettendomi di operare tranquillamente in tutta Italia. È vero che, per via di quel curioso e imprescindibile fenomeno che va sotto il nome di “passaparola”, lavoro prevalentemente nelle province di Milano, Pavia, Monza e Brianza, Como e Varese; ma se siete di Palermo, di Roma, di Venezia o di uno qualsiasi dei migliaia e migliaia di bellissimi Comuni italiani… chiamatemi pure ugualmente! Perché disporre, altrimenti, di tutti i mezzi di comunicazione, internet in testa, che abbiamo oggidì?

Il sito si rivolge a potenziali committenti (aziende, artigiani, professionisti, associazioni) e mira ad illustrare le tante attività e le motivazioni delle scelte che si compiono nella fase di progettazione, sviluppo e concretizzazione finale di un sito web che non sia solo bello da guardare, ma anche e soprattutto “utile”, ben posizionato sui motori di ricerca e che possa, in breve, generare business.
Mi rivolgo anche a singoli professionisti e artigiani operanti su base comunale o provinciale (agriturismi, bed and breakfast, hotel, ristoranti e pizzerie, centri benessere, centri assistenza specializzati, consulenti, elettricisti, imbianchini, imprese edili, commercialisti, medici chirurghi, oculisti, dentisti, palestre, scuole...) che vogliano dotarsi di un sito web o rinnovarne uno già esistente. È vero che il web è, per definizione, globale, ma è altrettanto vero che attività che hanno un target di utenza locale hanno buone possibilità di essere ben indicizzate e conseguentemente di trarre notevole giovamento dalla presenza sul web grazie anche ad una adeguata posizione sui motori di ricerca.

Il linguaggio non è da "addetti ai lavori", non affronto argomenti tecnici su Javascript o Framework vari, ma cerco di offrire una panoramica di quello che, anche chi non è del mestiere, sarebbe opportuno conoscesse al momento di affidare la costruzione del sito a terzi.

Se siete interessati, se volete realizzare un sito web e se lo ritenete opportuno potete contattarmi per un primo colloquio senza impegno.

progettazione e realizzazione siti web

realizzazione siti web

La Francia (ahinoi) alzava la Coppa del Mondo di calcio; Pete Sampras vinceva Wimbledon per la quinta o sesta volta (e chi si ricorda, con tutte le volte che l’ha vinto?!); Marco Pantani era ancora in sella alla sua bicicletta e faceva sognare mezza Italia; nei cinema passavano film come “Il grande Lebowski”, “Salvate il soldato Ryan”, “The Truman Show”, “La sottile linea rossa”, “Eyes Wide Shut”… e in mezzo a tutto questo, io realizzavo già siti web!
Insomma, faccio questo lavoro dalla fine degli anni ’90, seguendo costantemente, e con passione, la continua evoluzione sia tecnologica che comunicativa, in modo di formulare offerte e servizi aggiornati e sempre all’avanguardia.

tipologie di siti che costruisco

È presto detto:

siti e applicazioni web di qualsiasi genere, in HTML statico o aggiornabili tramite applicazione dedicata o pannello di controllo direttamente dal cliente o, ancora, gestiti e aggiornati da me in seguito a precisi accordi col cliente.

 
Per quanto riguarda l'aspetto grafico un sito internet offre molta libertà: può essere strutturato su “template” precostituiti (modelli normalmente reperibili su internet ed eventualmente adattati alle esigenze del caso), può essere costruito su grafica fornita dal cliente oppure può giovarsi di una grafica inventata completamente ex-novo secondo le indicazioni del cliente e ottimizzata per la migliore fruibilità da parte dell’utente. In ogni caso, tutti questi aspetti devono essere ottimizzati sia per la fruibilità che per l’indicizzazione sui motori di ricerca. E’ importante che la grafica di un sito non sia mai fine a sé stessa, ma funzionale al posizionamento e al contenuto del sito stesso.

Sotto l'aspetto tecnico il sito può essere sviluppato “ad hoc”, implementando tutte le caratteristiche e peculiarità richieste e sfruttando le tecnologie più consone alla realizzazione del progetto oppure, nel caso si sia scelto di usufruire delle potenzialità di software CMS (Content Management System, come ad esempio il celebre WordPress), sviluppato sulla base di un “template” non soltanto grafico ma contenente il codice in grado di renderlo immediatamente operativo. Il template, in questo caso, sarà eventualmente personalizzato e modificato per aderire anche nei minimi dettagli alle esigenze del progetto.

Considerazioni più precise e (spero!) interessanti su alcune tipologie di siti, che a mio avviso meritano un piccolo approfondimento, potrete trovarle consultando l’apposita pagina tipologie siti.

caratteristiche generiche

Che vantaggi comporta avere un sito ben fatto, piacevole da consultare e soprattutto… ben posizionato sui motori di ricerca? Domanda importante da porsi sopratutto nel momento in cui si decida di realizzare un sito web e si confrontino le offerte del mercato e che, stranamente, viene spesso ignorata. La risposta è intuitiva ma merita un chiarimento: un sito ben posizionato è una condizione necessaria, ma non sufficiente, per ottenere una crescita del volume d’affari tramite il web.
Posizionarsi bene sui motori può portare, infatti, ad un maggior numero di visite e, di conseguenza, ad un aumento dei contatti e – si spera! – del volume d’affari! Se volessimo esprimere questo concetto con una sorta di “equazione”, potremmo scrivere: maggiore facilità nell'essere trovati = maggiori probabilità di ricevere visite; visita = probabile contatto, contatto = maggiori possibilità di incrementare il volume d’affari.
E allora: come ottenere un buon posizionamento? Beh, in poche parole e tralasciando, ma solo momentaneamente, i fattori esterni che influiscono sul risultato finale: costruendo un sito che soddisfi i requisiti di navigabilità e che rispetti le “caratteristiche” in base alle quali i motori di ricerca indicizzano i siti.
Per questo faccio in modo che, indipendentemente dal tipo di tecnologia usata per svilupparlo, il sito possieda sempre alcune caratteristiche che ritengo fondamentali, e che – se vi va – potete approfondire consultando questa sezione: caratteristiche dei siti che realizzo.

posizionamento sui motori di ricerca

posizionamentosui motori di ricerca

Quante volte avete sentito la frase: "se non sei su internet è come se non esistessi".
E quante volte avete sentito la replica: "esserci non basta, devi farti trovare".
Ebbene, sono vere entrambe le affermazioni. Punto primo: esserci, ovvero figurare nell’elenco dei motori di ricerca. Voi direte: ma nell’elenco di Google ci si finisce comunque. Vero, ma… in quale punto? L’elenco di Google è un enorme “nastro” che si dipana per centinaia, migliaia, a volte milioni di pagine… Trovarsi al “milionesimo posto” non va bene! Il miglioramento dell’indicizzazione serve proprio a… scalare un bel po’ di posizioni e a farsi trovare più facilmente.
E qui si arriva al punto secondo: farsi trovare. Perché, mai come ora, il web è una giungla fittissima in cui tutto si accavalla, si sovrappone, si confonde… Essere rintracciati facilmente da chi sta cercando un determinato tipo di servizio o di prodotto è fondamentale. Essere facilmente trovati da un utente interessato è un po’ come avere un rappresentante della tua attività che lavori 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno, senza perdite di tempo e di denaro!
Ora, la verità è che nessuno può garantire la collocazione di un sito al primo posto in un motore di ricerca, e nemmeno nella prima pagina di risultati, se è per questo; però, un sito sviluppato con cognizione di causa e applicando le migliori tecniche volte ad incrementare le possibilità di essere ben posizionati, avrà molte, moltissime possibilità in più di… tagliare il traguardo tra i primi in quelle corse ad ostacoli che sono i motori di ricerca!
Per dirla con un proverbio "chi ben comincia è a metà dell'opera".

Prendiamo un motore di ricerca a mo’ di esempio, e scegliamo il numero uno in Europa: Google.
Anzitutto, c’è da fare una distinzione importante, tra “contenuti organici” e “annunci”. Per “contenuti organici” si intendono i risultati “liberi”, non sponsorizzati, di una qualunque ricerca. Sotto la voce “annunci”, invece, Google mette le inserzioni a pagamento, che fanno capitolo completamente a sé. Avete presente i risultati che si trovano in testa alla pagina di Google oppure nella colonna di destra? Sono gli annunci a pagamento, che tralasceremo, nella nostra disamina.
Concentriamoci invece sui risultati “liberi” da sponsorizzazioni, quelli per i quali non si deve pagare nessuna agenzia pubblicitaria, per così dire "a costo zero". Quali sono i fattori che influenzano un buon posizionamento? Beh, in primis, ovviamente, il numero di concorrenti e il tipo di attività. Ma anche le modalità con cui un sito è elaborato, i suoi contenuti testuali, il rispetto delle indicazioni fornite dai motori di ricerca potrebbero portare a buoni risultati nel posizionamento, che si manterrebbero peraltro nel tempo, consentendo notevoli risparmi in pubblicità e marketing.

Ma allora, detto chiaramente: esiste un modo per essere sicuri di “arrivare primi” in queste gare di posizionamento sui motori di ricerca?
La risposta, ahimè, è no. La questione è molto complessa. Esistono delle linee guida per i webmaster pubblicate da Google stesso,ma nessuno conosce gli algoritmi utilizzati, in grado di analizzare centinaia di parametri (compresi quelli dedicati all’individuazione di pratiche di indicizzazione non gradite che, se rilevate, portano ad una penalizzazione). Inoltre, ipotizzando che l’attività da promuovere abbia anche solo venticinque concorrenti (un numero bassissimo!) e che tutti i contendenti alla miglior posizione si rivolgano ai migliori professionisti del posizionamento sui motori di ricerca, la matematica ci insegna – con la crudeltà e la durezza che le sono proprie – che 15 non riusciranno a posizionarsi nella ambitissima “prima pagina”, che contiene solo 10 risultati.

Insomma, visto che non stiamo parlando di una scienza esatta, ma di una disciplina che, pur avendo regole precise, mantiene purtuttavia un certo margine di incertezza, al fine di non generare malintesi o convinzioni errate, in fase di preventivo sono abituato ad eseguire anche un’analisi delle effettive possibilità di raggiungere un buon piazzamento, informandone il cliente che avrà così modo di valutare l’investimento sotto tutti gli aspetti.

posizionamento di un sito esistente

Approfondiamo il concetto sin qui espresso spendendo due parole anche sul lavoro che si può fare su un sito già esistente. Generalmente, per “meritarsi” un buon posizionamento, un sito dovrebbe possedere almeno due caratteristiche di base:

  • Pagine senza errori nel codice che rispettino le migliori pratiche per il posizionamento
  • Ricevere link anche da altri siti, possibilmente da siti ritenuti affidabili dai motori di ricerca e tematicamente omogenei (è un po’ come avere delle “buone referenze” da presentare a chi si occuperà di stabilire la nostra posizione nei risultati di una ricerca che ci riguarda)

Ecco perché una accurata verifica del sito sotto l’aspetto del codice di realizzazione e della qualità dei contenuti è assolutamente necessaria in una prima fase e, a seguire, occorre mettere a punto una vera e propria strategia per… “sedurre” altri siti e farsi linkare!

Nel caso in cui le pagine del sito in valutazione risultino poco o mal posizionate (magari a causa di un markup imperfetto) occorrerebbe una quantità tale di interventi che – non lo nascondo – in taluni casi giustificherebbero di per sé la creazione di un nuovo sito. Un po’ come quando ci si trova a dover scegliere tra il riparare una macchina piena di problemi e il comprarne una nuova, con una spesa di poco superiore.

Per questi motivi, prima di accettare di lavorare al posizionamento di un sito esistente, oltre all’analisi preventiva sulle possibilità di ottenere un buon posizionamento in Google (cosa che farei anche nel caso di un sito nuovo), ritengo necessario uno studio di fattibilità basato sulla micro-analisi del codice e dei contenuti e sull’individuazione di strategie per l’ottenimento di link esterni al sito.
Si tratta di un lavoro che richiede tempo e attenzione, quindi non posso proprio offrirlo gratuitamente.

progettazione e realizzazione applicazioni web

progettazione e realizzazione applicazioni web

Ipotizziamo che ci serva un software per gestire una parte specifica della nostra attività, progettato e personalizzato sulla base delle nostre esigenze: la soluzione classica prevede che l'azienda produttrice, dopo averlo sviluppato e testato, ci invii un tecnico specializzato per installarlo e configurarlo sul computer che gli abbiamo dedicato. Oppure si potrebbe creare una lan interna (se non già esistente) installando sul server il "motore" principale e sui computer degli utenti autorizzati l'altra parte dell'applicazione in modo che il programma possa "girare" su più workstation aziendali.
Realizzando un'applicazione web modulare non avremmo bisogno di nessuna installazione e nessun tecnico: si usa tramite un normale browser collegato ad internet. Non avremmo bisogno neanche di stabilire su quali macchine dovrà essere installato il software, basterebbe un qualsiasi computer e non ci sarebbe neanche bisogno di essere in azienda per usarlo, potremmo tranquillamente accedere all'applicazione da un dispositivo mobile quando e dove vogliamo.
In seguito all'avvento di internet si sono diffuse le applicazioni web o "web based" il cui principio di funzionamento è sostanzialmente quello di un sito web evoluto basato sul trasferimento vicendevole dei dati fra client (il computer dell'utente), server e database remoti. Siti e-commerce, Google, Facebook possono essere considerati a pieno titolo applicazioni web e questa tecnologia può essere utilizzata per realizzare soluzioni su misura per qualsiasi esigenza.
I vantaggi di questa soluzione sono significativi:

  • è indipendente dal sistema operativo e dal dispositivo usato (quindi usufruibile anche da smartphone, tablet e portatili)
  • è utilizzabile ovunque ci si trovi a condizione di avere accesso a internet
  • non è necessario alcun software da installare sul client: è sufficiente il browser con cui solitamente si naviga in internet
  • in caso di aggiornamenti o nuove implementazioni non è necessario installare nulla sul client che viene aggiornato automaticamente
  • i costi di realizzazione e mantenimento sono inferiori a quelli di un'applicazione tradizionale sviluppata "ad hoc"

Esempi di applicazioni che ho realizzato su specifiche necessità del cliente sono programma di fatturazione, programma per la gestione del noleggio di macchine e apparecchiature, programma per la pianificazone di interventi tecnici di assistenza in garanzia e interventi straordinari urgenti.

grafica

grafica

Prima ancora della diffusione del computer come strumento di produzione nel campo delle arti grafiche mi occupavo di grafica a 360° e la "nuova" passione per il digitale non ha certo "cancellato" la precedente, anzi, l'aspetto grafico è rimasto importante anche in questa attività: su tanti siti relizzati nel corso degli anni non ve ne è uno uguale all'altro a garanzia dell'unicità e dell'identità del sito. Visitando la pagina portfolio potrete rendervene conto.
Immaginadomi nei panni del lettore mi viene da pensare "si va be', ma questo sito non è che poi abbia una grafica così strabiliante...".
L'aspetto è volutamente minimale: nel corso degli anni questo sito ha ricoperto un ruolo di portfolio, un posto dove raggruppare i lavori svolti per mostrarli al potenziale cliente nella maggior parte dei casi conosciuto tramite il classico "passa parola" con altri clienti; oggi, vorrebbe allargare l'ambito del "passa parola" all'intero web e mostrare semplicemente un portfolio o inserire sfondi con immagini full-screen, gallery, slide, immagini di proporzioni generose o menù animati non mi è sembrato opportuno: sono fiero di aver adottato queste soluzioni quando quasi nessuno le applicava ed i motori di ricerca non avevavno ancora raggiunto la raffinatezza odierna ma queste tecniche oggi sono alla portata di chiunque e non credo possano essere un parametro attendibile per la percezione della professionalità di un webmaster.
Ho quindi preferito dare più spazio al tentativo di spiegare al meglio le attività che svolgo e, per certi versi, presentarmi personalmente: i testi li ho redatti io senza rivolgermi ad un copywriter professionista come consiglio ai clienti, ma sono sicuro che l'avrete già capito.

Probabilmente ho divagato, ma mi pareva ci potesse "stare" nella parte dedicata all'introduzione dei servizi di studio e realizzazione grafica, attività che svolgo affiancata alla costruzione di siti internet in modo da poter produrre un'offerta più completa, un servizio di comunicazione centralizzato che possa garantire il cliente sotto il profilo della qualità e dei costi.

© 2016  logo byziga realizzazione siti web menu

Guerino Zigarini

Libero Professionista
Consulente Informatico
Via jacopo Dentici, 2
27058 Voghera (PV)
PARTITA IVA: 12375300154
Chiedi una consulenza:

Confermo di aver preso visione del documento sulla Privacy Policy e di accettarne i contenuti.